Il calcio è un minerale essenziale per il corpo umano. Svolge un ruolo centrale nel mantenimento della salute e del benessere generale. È noto soprattutto per il suo ruolo nella salute delle ossa, ma i suoi effetti vanno ben oltre, influenzando la funzione muscolare, la trasmissione dei segnali nervosi e la coagulazione del sangue. Inoltre gli studi sottolineano che l'apporto di calcio in combinazione con l'attività fisica e la vitamina D rallenta lo sviluppo dell'osteoporosi. 

Cosa rafforza il calcio?

Il calcio è il minerale più abbondante nel corpo umano e si trova principalmente nelle ossa e nei denti. L’EFSA sottolinea infatti che il 99% del calcio si trova in ossa e denti dove svolge una funzione strutturale e il restante 1% svolge funzioni vascolari, neuromuscolari ed endocrine in altri tessuti e cellule. È essenziale per mantenere quindi l'integrità strutturale di ossa e denti ed è quindi un elemento cruciale dall'infanzia alla vecchiaia.

alimenti e fonti di calcio come minerale per le ossa

Quali sono gli alimenti ricchi di calcio?

Il calcio si trova in una varietà di alimenti. I prodotti lattiero-caseari, come il formaggio, lo yogurt e il latte, sono tra le fonti di calcio più conosciute. 

Anche fonti vegetali come 

Verdure a foglia verde: alcune varietà come cavolo, broccoli, finocchi e pak choi sono particolarmente ricche di calcio. 

Alimenti arricchiti di calcio: molte alternative al latte di origine vegetale (come il latte di mandorla, di soia e di avena), nonché alcuni succhi di frutta e varietà di tofu sono spesso arricchiti di calcio.  

Noci e semi: Mandorle, semi di chia, semi di sesamo e tahini (pasta di sesamo) sono buone fonti di calcio. 

Legumi: anche i fagioli, le lenticchie e i ceci contengono calcio. 

Frutta secca: i fichi secchi, in particolare, sono una buona fonte di calcio. 

Amaranto e quinoa: questi pseudo-cereali contengono più calcio della maggior parte dei cereali. 

Alghe: Anche alcuni tipi di alghe, come la wakame e la kombu, contengono calcio. 

È importante includere una varietà di questi alimenti nella dieta per garantire che l'organismo assuma una quantità sufficiente di calcio. È inoltre consigliabile garantire un adeguato apporto di vitamina D, necessaria per un efficace assorbimento del calcio da parte dell'organismo. Nel nostro articolo di blog sull’importanza di associare calcio e vitamina D  trovi maggori informazioni.

Quali sono i sintomi della carenza di calcio?

Se l'organismo non assume una quantità sufficiente di calcio, possono comparire diversi sintomi e segni che spesso vengono trascurati. 

Uno dei primi segnali di carenza di calcio è una stanchezza o debolezza generale che persiste anche con un sonno adeguato. 

Inoltre, i crampi muscolari, soprattutto alle gambe e ai piedi durante la notte, possono essere un'indicazione precoce di un apporto insufficiente di calcio. Una carenza persistente può portare alla fragilità delle unghie, alla secchezza della pelle e a una maggiore tendenza alle fratture ossee, poiché il calcio svolge un ruolo decisivo nella resistenza delle ossa. 

Possono comparire anche sintomi neurologici come intorpidimento o formicolio alle dita delle mani e dei piedi e problemi di memoria. 

Questi sintomi sono spesso impercettibili e si sviluppano gradualmente, quindi è importante prestare attenzione alla dieta e consultare un medico, se necessario, per riconoscere e trattare precocemente una carenza di calcio

sintomi della carenza di calcio

Quanto calcio assumere al giorno?

La dose giornaliera di calcio raccomandata varia a seconda dell'età, del sesso e delle condizioni di salute individuali. 

La SINU raccomanda un'assunzione giornaliera per la popolazione che varia da 700 a 1200 milligrammi in base appunto all’età, al sesso, alle condizioni di salute o a condizioni particolari come gravidanza e allattamento.  

Cosa succede se prendo troppo calcio?

Un'assunzione eccessiva di calcio può portare a diversi problemi di salute, spesso sottovalutati.

Una condizione nota come ipercalcemia si verifica quando il livello di calcio nel sangue sale al di sopra dell'intervallo normale. Questo può causare sintomi come nausea, vomito, aumento della sete e minzione frequente. Nei casi più gravi, può portare a confusione, letargia e persino aritmia cardiaca. A lungo termine, un'eccessiva assunzione di calcio può portare alla formazione di calcoli renali, poiché l'organismo espelle il calcio in eccesso attraverso i reni.

È quindi importante mantenere l'assunzione di calcio entro la dose giornaliera raccomandata e usare con cautela gli integratori, soprattutto se si consumano già alimenti ricchi di calcio. In caso di dubbio, è sempre consigliabile consultare un nutrizionista o un medico per chiarire le proprie esigenze individuali.

Effetti dell'eccesso di calcio
Daily Essential Bears con calcio integratore alimentare di Bears with Benefits

Cosa fa il nostro Daily-Essential-Bears con Calcio in modo specifico?

I nostri orsetti gommosi al calcio sono conformi alla dose giornaliera raccomandata dalla SINU. Poiché possono essere assunti singolarmente, è possibile dividerli facilmente in due o più porzioni. Sono 100% vegani e privi di glutine, il che li rende adatti a persone con esigenze dietetiche diverse.

NASSIM JAMALZADEH:

"Il calcio svolge un ruolo fondamentale, soprattutto nella funzionalità delle ossa. Soprattutto durante l'attività fisica intensa, è consigliabile integrare non solo il magnesio ma anche il calcio per mantenere la funzione muscolare e favorire i processi di rigenerazione. Inoltre, una carenza di calcio è anche associata a unghie fragili, pelle secca, stanchezza e debolezza fisica, per cui vi consiglio di provare i nostri nuovi Bears con Calcio. A differenza delle compresse, delle capsule o delle polveri convenzionali, i nostri orsetti sono caratterizzati da un delizioso sapore di limone, che rende l'assunzione un'esperienza piacevole."

Nassim Jamalzadeh, esperta di nutrizione

Domande frequenti sul calcio

 Quale integratore di calcio in gravidanza? 

In generale, è possibile assumere calcio durante la gravidanza. Dunque le donne in gravidanza possono assumere in linea di principio i nostri orsetti al calcio. Tuttavia, prima di assumerli, è bene parlarne con il proprio medico.

Anche i bambini possono assumere i nostri orsetti con calcio?

I nostri orsetti sono stati sviluppati per l'organismo adulto o per gli adulti, pertanto in questa sede possiamo fornire solo raccomandazioni per gli adulti.

In linea di principio, anche i bambini possono assumere il nostro calcio. Tuttavia, vi consigliamo di parlarne con il vostro medico prima di assumerli.

Come prendere l' integratore di calcio?

Insieme al cibo: Dato che il calcio viene assorbito meglio in presenza di cibo, è preferibile assumere l'integratore di calcio durante i pasti o poco dopo. Tuttavia è meglio evitare l'assunzione di calcio con pasti ricchi di fibre o bevande contenenti caffeina, in quanto possono interferire con l'assorbimento.

Seguire la dose raccomandata sul prodotto:
Seguite sempre le raccomandazioni sul dosaggio, sulle modalità e sui tempi di assunzione riportate sull'etichetta del prodotto o le indicazioni del vostro medico.

Assunzione insieme alla di vitamina D:
La vitamina D è essenziale per l'assorbimento del calcio. Per assicurarsi quindi gli effetti positivi del calcio è bene assumere una quantità sufficiente di vitamina D attraverso l'esposizione al sole o, se necessario, attraverso integratori.

Attenzione alle interazioni:
Se si stanno assumendo farmaci o altri integratori è sempre meglio consultare il medico prima di iniziare l'assunzione del calcio per capire le eventuali interazioni.

Più di 500.000 clienti soddisfatti

La nostra linea Daily Essential Bears

SEGUICI SU INSTAGRAM