Di seguito ti illustreremo tutto quello che c'è da sapere sullo zinco. Tra le altre cose, ti sveleremo quali sono i benefici che lo zinco può avere per te e quanto zinco dovresti assumere in generale. Sapevi che lo zinco è coinvolto in molti processi biologici?

COS’È LO ZINCO?

Lo zinco è un microelemento essenziale. Si trova nella pelle, nei capelli e nelle ossa. Tuttavia, l'organismo non è in grado di produrre autonomamente lo zinco e può immagazzinarne solo piccole quantità, appunto per questo è definito microelemento. Per questo motivo una dieta ricca di zinco è particolarmente importante e non deve essere sottovalutata in nessun caso.

Quali alimenti contengono zinco?

Tutti possono assorbire lo zinco attraverso la propria alimentazione. La carne (manzo, maiale, pollame), ma anche le uova e il formaggio sono considerati ricchi di zinco. Ma lo zinco si trova anche nelle noci, nei legumi, nei prodotti a base di cereali e nei semi, quindi anche i vegani e i vegetariani possono assicurarsi il loro apporto di zinco. 

Anche le nostre vitamine per la pelle All Clear My Dear Skin e Hey Flawless Youth, le nostre vitamine per capelli Ah-Mazing Hair e le vitamine per il sistema immunitario It’s Beary Cold contengono zinco.

Le noci sono un alimento contenente zinco

A cosa serve lo zinco?

Come già accennato, lo zinco è coinvolto in molti processi biologici dell'organismo, essendo un elemento costitutivo essenziale per molti enzimi. Ad esempio, lo zinco è importante per la divisione cellulare e svolge un ruolo fondamentale per rinforzare il sistema immunitario. Inoltre, lo zinco influisce sulla fertilità e contribuisce alla normale funzione cognitiva. Infine, lo zinco è molto utile per la pelle, i capelli e le unghie e, a quanto riportato, è considerato un cicatrizzante.

NASSIM JAMALZADEH:

"Lo zinco non solo influisce sul nostro sistema immunitario, ma svolge anche un ruolo importante nella divisione cellulare e nella guarigione delle ferite. Ecco perché un buon apporto di zinco è molto importante."

Tutte le domande sullo zinco

QUANDO SI DEVE PRENDERE LO ZINCO?

La frequenza di assunzione dello zinco dipende da persona a persona. Se la quantità di zinco presente nella propria alimentazione è sufficiente a coprire il fabbisogno giornaliero, non è necessaria un'assunzione aggiuntiva. È meglio chiedere al proprio medico e sottoporsi a regolari esami del sangue.

QUANTO ZINCO BISOGNA ASSUMERE?

Questo dipende principalmente dal sesso e dall'età, oltre che da vari altri fattori, come la gravidanza, l'allattamento o eventuali malattie. La SINU (Società italiana di Nutrizione Umana) raccomanda una quantità giornaliera compresa tra 7 e 12 mg/giorno. Tuttavia, va detto che le indicazioni della SINU sono una raccomandazione e non una quantità massima.

COSA COMPORTA LA CARENZA DI ZINCO?

La carenza di zinco è un fenomeno raro e raramente porta conseguenze gravi. Tuttavia quando si verifica può causare una perdita di capelli, dissenteria e indebolimento delle difese immunitarie.

COSA COMPORTA UN ECCESSO DI ZINCO?

Nella nostra società è probabilmente più facile assumere una dose eccessiva di zinco che soffrire di una sua carenza. Con una dieta equilibrata e ricca di nutrienti, non dovrebbe essere un problema avere un apporto sufficiente di zinco. Tuttavia, con l'assunzione di integratori aggiuntivi si può arrivare ad un sovradosaggio. Ciò può manifestarsi con nausea, inappetenza, crampi addominali e diarrea.

PIÙ DI 500.000 CLIENTI SODDISFATTI

I NOSTRI ORSETTI CON ZINCO

SEGUICI SU INSTAGRAM