Perché la cura della pelle è così importante per la mia salute? Di quali nutrienti ho bisogno per la mia pelle e quale cura è migliore per quale tipo di pelle? Leggi qui le risposte a queste importanti domande!

NUTRIENTI PER UNA PELLE SANA E BELLA

La vitamina A, anche chiamata retinolo, è nota per essere un boost anti-età. Tende la pelle, ha un effetto antiossidante e contribuisce alla formazione di collagene e cheratina. Il collagene, a sua volta, è essenziale per la resilienza e l'elasticità della pelle. La vitamina C, d'altra parte, non solo assicura una pelle luminosa, ma ha anche un effetto antiossidante e protegge la pelle dai radicali liberi. Importante per la divisione e la differenziazione cellulare è la vitamina B12. In relazione alla nostra pelle, tuttavia, si potrebbe constatare un effetto parzialmente negativo della vitamina B12. Gli studi hanno mostrato che la vitamina B12 stimola l’acne. Va aggiunto che questo risultato si riferiva solo alle terapie con vitamina B12 ad alte dosi.

PERCHÉ LA CURA DELLA PELLE È COSÌ IMPORTANTE?

La nostra pelle è il nostro organo più grande, quindi ci protegge da qualsiasi influenza ambientale e anche dalle malattie. Regola anche importanti funzioni corporali come la sudorazione. Non bisogna dimenticare che la nostra pelle è un organo sensoriale estremamente importante che rileva la temperatura, la pressione e anche il dolore. Quindi è comprensibile che la cura della pelle non sia importante solo per questioni di anti-invecchiamento. La cura della pelle è anche obbligatoria per la nostra salute generale.

LA PERFETTA ROUTINE PER LA CURA DELLA PELLE

Detergente: l'elemento fondamentale per una pelle bella e curata è sicuramente la pulizia. Si dovrebbe quindi rimuovere lo sporco e i residui di trucco dal viso al mattino e alla sera.

Toner: aiuta a bilanciare il pH della pelle.

Siero con acido ialuronico: per mantenere la tua pelle idratata, dovresti anche usare l’acido ialuronico.

Siero con vitamina C: la vitamina C non solo assicura una pelle luminosa, ma ha anche un effetto antiossidante e protegge dai radicali liberi.

Siero con ceramidi: come l'acido ialuronico, le ceramidi sono componenti naturali della nostra pelle, la proteggono dalle influenze ambientali e preservano la barriera protettiva della pelle.

Crema idratante: per mantenere la pelle idratata, assicurati di applicare una crema idratante come integrazione. Soprattutto se tendi ad avere la pelle secca!

Protezione solare: ultima ma non meno importante: la protezione solare! In modo che la pelle sana rimanga anche sana. Suggerimento: il fattore di protezione solare dovrebbe essere almeno 30.

MA PERCHÉ LA NOSTRA PELLE INVECCHIA?

La prima cosa da menzionare è che l'invecchiamento della pelle non è solo predeterminato geneticamente. Ecco come si può rallentare l'invecchiamento della pelle adottando uno stile di vita sano e consapevole. In linea generale, la ragione per cui la pelle invecchia ha a che fare con il fatto che con l'aumentare dell’età, nel corpo la produzione di elastina, acido ialuronico e collagene diminuisce. Di conseguenza, la pelle appare meno rimpolpata, perde la sua elasticità e trattiene meno umidità. Con l'integrazione di collagene e acido ialuronico, si può colmare questo deficit. Prova subito le nostre vitamine Hey Flawless Youth , Bootylicious Shape oder Born This Way Youth Vitamins.

ACETO DI MELE E OLIO DI CANAPA PER LA PELLE?

Per ottenere grandi risultati per la tua pelle, non devi necessariamente bere aceto di mele, perché molti benefici derivano anche dall'applicazione esterna. L'aceto di mele ha infatti un effetto lucidante grazie al suo alto contenuto di acidi e aiuta con la pelle grassa così come con la pelle incline all'acne o ai brufoli. Inoltre, raffina la struttura della pelle. Puoi semplicemente usarlo come toner diluendolo con acqua.

Grazie ai molti acidi grassi che contiene, l'olio di canapa aiuta a preservare la barriera protettiva della pelle. Così, è sempre protetta dalle influenze ambientali e dai batteri. L'olio di canapa può anche aiutare nelle infiammazioni e nelle malattie della pelle come l'acne o la neurodermite.

TUTTE LE DOMANDE SULLA CURA DELLA PELLE

QUALE CURA USARE PER UNA PELLE NORMALE?

Questo tipo di pelle è anche chiamato ‘tipo equilibrato’ perché la pelle non è né grassa né troppo secca. La produzione di sebo e di umidità è infatti in equilibrio. La cura della pelle riguarda più che altro il mantenimento di una condizione sana della pelle, quindi si può prestare attenzione a ingredienti specifici come il retinolo o il pantenolo.

QUALE CURA USARE PER UNA PELLE SECCA?

Nella pelle secca, a differenza della pelle normale, la produzione di sebo è inferiore e quindi anche il contenuto lipidico della pelle. Bisogna fare attenzione a non usare prodotti detergenti che seccano ancora di più la pelle. Si dovrebbe inoltre applicare una crema idratante al mattino e alla sera. Si possono anche usare sieri o oli.

QUALE CURA USARE PER UNA PELLE GRASSA?

Nel tipo di pelle grassa, la produzione di sebo è estremamente alta. La pelle grassa è anche spesso soggetta a punti neri o addirittura all'acne. I tonici per il viso sono raccomandati perché opacizzano, rinfrescano e puliscono la pelle. Le creme e gli oli ricchi sono sconsigliati.

QUALE CURA USARE PER UNA PELLE MISTA?

La pelle mista, come suggerisce il nome, è una pelle che ha caratteristiche diverse. Le persone con pelle mista dovrebbero anche prendersi cura delle loro diverse aree cutanee in modo diverso. Per esempio, gli oli potrebbero essere applicati solo sulle guance o le maschere tonificanti potrebbero essere applicate solo sulla zona T.

QUALI FATTORI DANNEGGIANO LA PELLE?

Un fattore importante è il sole, quindi si dovrebbe applicare la protezione solare ogni giorno. Altrimenti, si favorisce l'invecchiamento prematuro della pelle, i danni dovuti al sole o addirittura il melanoma. Lo zucchero può influenzare la produzione di elastina e collagene. Il risultato è che la pelle perde il suo tono e la sua elasticità. Anche le persone che fumano non fanno bene alla loro pelle. La pelle dei fumatori ha spesso un aspetto pallido e perde tono. Anche l'alcol ha un forte effetto negativo sulla pelle. Favorisce la circolazione del sangue e sottrae umidità alla pelle. Questo si traduce in un invecchiamento più rapido della pelle, in una pelle arrossata e in brufoli e punti neri. Ma anche lo stress danneggia la pelle, determinando un attacco della barriera cutanea. Ciò significa che è meno protetta dalle influenze ambientali e dai batteri. Le malattie della pelle possono svilupparsi più facilmente e la guarigione delle ferite viene inibita.

OLTRE 500.000 CLIENTI SODDISFATTI

I NOSTRI ORSETTI PER LA TUA PELLE

SEGUICI SU INSTAGRAM