Di seguito ti illustreremo tutto quello che c'è da sapere sulla vitamina C. Tra le altre cose, ti spieghiamo quali sono i benefici che la vitamina C può apportare e la quantità di vitamina che in generale dovresti assumere. Sapevate che la vitamina C contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario?

COS’È LA VITAMINA C?

Come le vitamine del gruppo B, la vitamina C appartiene al gruppo delle vitamine idrosolubili. La vitamina C deve essere assunta regolarmente attraverso gli alimenti e spesso viene chiamata anche acido ascorbico.

Quali alimenti contengono vitamina C?

Tutti possono assorbire la vitamina C attraverso la propria alimentazione. Prezzemolo, peperoni rossi, kiwi, fragole, papaia, ortica e aglio selvatico sono considerati ricchi di vitamina C. A questo proposito va detto che gli agrumi non sono al primo posto tra gli alimenti contenenti vitamina C, anche se sono conosciuti come "bombe di vitamina C". Ad ogni modo, anche molti dei nostri integratori a forma di orsetto contengono vitamina C. Tra questi vi sono: le vitamine It' Beary COLD, Le vitamine Bootylicious SHAPE, le vitamine Born This Way YOUTH, le vitamine One Bear A DAY, le vitamine Hey Flawless YOUTH e le vitamine Beach Guard SUN.

Quali benefici ha l’assunzione di Vitamina C?

La vitamina C è uno degli antiossidanti più importanti. Può proteggere le cellule dallo stress ossidativo, i cosiddetti radicali liberi. Ciò significa che le cellule sono protette dai raggi UV, dai gas di scarico e da altri fattori dannosi. Ma la vitamina C è anche coinvolta in molti processi metabolici del corpo umano e contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario. Secondo alcuni Studi, la vitamina C è importante per il metabolismo del tessuto connettivo, cioè per la formazione di collagene ed elastina. Ha anche dunque molti benefici per la pelle. Protegge dai raggi UV e ne previene l'invecchiamento precoce. Ha anche un effetto antinfiammatorio e viene di conseguenza utilizzata nel settore della cura della pelle come agente di guarigione delle ferite. Inoltre la vitamina C è importante in quanto aiuta ad assimilare il ferro dagli alimenti. Alcuni studi infine dimostrano addirittura che la vitamina C potrebbe essere utile in caso di cancro a ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia o della radioterapia.

NASSIM JAMALZADEH:

"La vitamina C non è importante solo per il sistema immunitario, ma svolge anche un ruolo importante nella formazione del collagene, nel funzionamento dei vasi sanguigni, per la pelle, per i denti e per il sistema nervoso. Come si è capito, la vitamina C è semplicemente un tuttofare e non dovrebbe assolutamente mancare nella nostra alimentazione".

Tutte le domande sulla vitamina C

Con che frequenza DOVREI ASSUMERE LA VITAMINA C?

La frequenza di assunzione della vitamina C dipende da ogni persona. Se ne viene assunta in abbondanza con la propria alimentazione e si riesce così a coprire il fabbisogno giornaliero, non è necessario un apporto aggiuntivo. È meglio chiedere al proprio medico e sottoporsi a regolari esami del sangue.

QUANTA VITAMINA C SI DOVREBBE ASSUMERE?

Questo dipende principalmente dal sesso e dall'età, oltre che da vari altri fattori, come ad esempio la gravidanza, l'allattamento o eventuali malattie. La SINU (Società italiana di Nutrizione Umana) raccomanda una quantità giornaliera di 95-110 mg. Tuttavia, va detto che le informazioni della SINU sono una raccomandazione e non quantità massime.

QUANDO ASSUMERE VITAMINA C, DI MATTINA O DI SERA?

Gli studi non sono ancora del tutto concordi su questo punto. Il fatto di utilizzare la vitamina C la sera o la mattina non ha alcuna influenza sul suo effetto. Sta a voi decidere quando prenderla. Si consiglia di prenderla durante il giorno.

È POSSIBILE ASSUMERE UN' ECCESSIVA QUANTITÀ DI VITAMINA C?

Con la vitamina C è molto raro parlare di sovradosaggio, poichè normalmente l'organismo espelle la vitamina C in eccesso con le urine. Tuttavia, per le persone sensibili, una dose eccessiva di vitamina C può causare problemi digestivi e persino diarrea. Pertanto, è necessario prestare attenzione alle quantità massime. Ma una dose eccessiva di vitamina C può essere pericolosa anche per le persone che soffrono di ipofunzione renale, in quanto aumenta il rischio di calcoli renali.

QUALI SONO I SINTOMI DA CARENZA DI VITAMINA C?

Una carenza di vitamina C non è nota in una persona che segue una dieta sana ed equilibrata, tuttavia può verificarsi nei Paesi in via di sviluppo. Ma anche i diabetici e le persone anziane devono fare attenzione a non soffrirne. La malattia più comune e più conosciuta causata da una carenza di vitamina C è lo scorbuto. I sintomi includono affaticamento, debolezza e dolore muscolare, immunodeficienza, emorragie e ritenzione idrica.

PIÙ DI 500.000 CLIENTI SODDISFATTI

I NOSTRI ORSETTI CON VITAMINA C

SEGUICI SU INSTAGRAM