CALCIO E VITAMINA D: SCOPRI I BENEFICI DI QUESTA COMBINAZIONE VINCENTE

Scritto da: Nassim Jamalzadeh

|

|

Tempo di lettura 4 min

La salute delle ossa gioca un ruolo essenziale per il nostro benessere complessivo, e la combinazione di calcio e vitamina D aiuta proprio a mantenere le nostre ossa forti. In questo articolo, esploreremo i benefici degli integratori di calcio e vitamina D e perché può essere utile assumerli insieme. 

Il Calcio: rinforzo ottimale per ossa e denti

Il calcio è un nutriente fondamentale riconosciuto come importante per la normale funzione scheletrica. In particolare Il calcio è coinvolto nella formazione, nella crescita e nel mantenimento di ossa e denti normali. Inoltre il calcio è importante per la trasmissione nervosa ed è coinvolto nella contrazione muscolare, contribuendo così alla salute di muscoli e nervi 

Gli integratori di calcio sono spesso raccomandati per coloro che potrebbero non ottenere una quantità sufficiente di questo minerale attraverso la dieta. 

Il calcio è un minerale essenziale per le ossa e i denti

La Vitamina D: Un alleato Indispensabile

La vitamina D, detta anche “vitamina del sole”,contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitaro e alla divisione cellulare. Inoltre la vitamina D è importante per il funzionamento muscolare, le ossa e i denti.

Gli integratori di vitamina D sono particolarmente utili per coloro che possono avere una carenza di questa vitamina a causa di una limitata esposizione al sole o di una dieta carente. 

Hey Sunshine Sun alla vitamina D di Bears with Benefits

Perché è importante assumere il calcio insieme alla vitamina D?

La vitamina D è la “compagna ideale” del calcio, in quanto aiuta ad assorbire il calcio nell’intestino in modo più efficiente. In più aiuta a regolare i livelli di calcio nel sangue evitando eccessi o carenze.  

 

Inoltre L'assunzione congiunta di calcio e vitamina D è associata a una riduzione del rischio di osteoporosi. Quest’ultima è una condizione che colpisce particolarmente le persone più anziane ed è caratterizzata da ossa fragili e a rischio maggiore di frattura. Integrare la propria dieta con calcio e vitamina D può contribuire a prevenire questo tipo di problema. 

 

Infine oltre al supporto osseo, il calcio è essenziale anche per la salute dentale. La vitamina D contribuisce a garantire che il calcio sia disponibile anche per la formazione e il mantenimento dei denti. 

La combinazione degli integratori di calcio e  di vitamina D è importante per la salute dentale

Quando Assumere Calcio e Vitamina D

1. Crescita e sviluppo osseo nei bambini e negli adolescenti:

Durante le fasi di crescita, è particolarmente importante garantire un adeguato apporto di calcio e vitamina D per supportare la formazione ossea.

2. Gravidanza e allattamento:

Durante la gravidanza e l'allattamento, il fabbisogno di calcio aumenta per supportare lo sviluppo del bambino. La vitamina D è importante anche in questo contesto per assicurare che il calcio venga assorbito correttamente.

3. Prevenzione delle malattie osteoarticolari:

Calcio e vitamina D possono essere utili nella prevenzione di malattie osteoarticolari, come l'artrite reumatoide.


Integratori di Calcio e vitamina D importanti in gravidanza

Conclusioni:

In conclusione, gli integratori di calcio e vitamina D rappresentano un aiuto prezioso per la salute ossea e in generale per il benessere dell’organismo.  Tuttavia è sempre meglio consultare un professionista della salute per determinare le dosi appropriate di integratori poiché un eccesso di calcio o vitamina D può comportare problemi di salute. Infatti la dose raccomandata può variare in base all'età, al sesso, alle condizioni di salute e ad altri fattori individuali. 

NASSIM JAMALZADEH medico nutrizionista

L'autrice: NASSIM JAMALZADEH

La nutrizionista Nassim ha completato il suo Master in Nutrizione e Biomedicina all'Università Tecnica di Monaco ed è esperta in medicina nutrizionale e diritto alimentare.

Per saperne di più

Domande frequenti

Come assumere calcio e vitamina D?

Il calcio e la vitamina D possono essere assunti attraverso l'alimentazione, l'esposizione al sole e gli integratori. Fonti di calcio sono ad esempio latte, formaggi , yogurt e verdure a foglia verde (broccoli, cavoli, spinaci). L'esposizione al sole è invece una fonte naturale di vitamina D, ma anche i tuorli d'uovo e pesci grassi come salmone e sgombro contengono questa vitamina. Se non si riesce ad assumere sufficiente calcio e vitamina D con la dieta è possibile assumere integratori alimentari. Tuttavia è sempre meglio consultare un medico prima per avere indicazioni personalizzate.

Quali sono i sintomi della carenza di calcio?

Una carenza di calcio può manifestarsi attraverso sintomi quali debolezza e crampi muscolari, affaticamento, formicolio in mani e piedi, unghie e denti fragili e deboli e in caso di carenza a lungo termine nell'osteoporosi. Se si sospetta una carenza di calcio è bene consultare un professionista della salute e sottoporsi a specifici esami.

Quali sono i sintomi della carenza di Vitamina D?

Una carenza di vitamina D può comportare sintomi tra i quali debolezza muscolare, affaticamento, dolori ossei e articolari, disturbi del sonno, problemi di crescita nei bambini, problemi al sistema immunitario e in alcuni casi perdita di capelli. Se si sospetta una carenza di vitamina D è bene consultare un professionista della salute e sottoporsi a specifici esami.

Quanto calcio e vitamina D posso assumere al giorno?

La dose raccomandata di calcio e vitamina D varia in base all'età, al sesso e ad altri fattori come gravidanza e allattamento. La SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) raccomanda una dose giornaliera di calcio che va da 700mg a 1300mg e una dose giornaliera di vitamina D tra i 15 μg e i 20 μg.

Articoli correlati