Endometriosi - Trattamento, sintomi e cos’altro dovresti sapere!

Si stima che 3 milioni di donne in Italia siano affette da endometriosi. Soprattutto negli ultimi anni, questa malattia ha ricevuto molta attenzione attraverso i social media. Molte donne ne hanno parlato pubblicamente e hanno condiviso le loro esperienze personali. Con questo articolo vogliamo anche noi aumentare la consapevolezza verso questa patologia e spiegare tutto quello che c'è da sapere!

COS'È L'ENDOMETRIOSI?

Come già detto, l'endometriosi è una malattia del basso ventre in cui le cisti, i cosiddetti "focolai di endometriosi", si depositano nelle ovaie, nell'intestino o nel peritoneo e si attaccano tra loro. Le conseguenze sono forti dolori addominali e fertilità ridotta. Purtroppo, molti medici non prendono sul serio questi sintomi e li liquidano come "normali" disturbi mestruali, motivo per cui molte donne passano decenni a sperare in una diagnosi corretta.

RICONOSCERE L'ENDOMETRIOSI - QUALI SONO I SINTOMI?

RICONOSCERE L'ENDOMETRIOSI - QUALI SONO I SINTOMI?

Poiché l'endometriosi è ancora non diagnosticata in molte persone, è ancora più importante aumentare la consapevolezza. Si può riconoscere una possibile malattia dai seguenti sintomi:

- Forte dolore durante le mestruazioni

- Dolore durante il rapporto sessuale

- Dolore o sanguinamento quando si va in bagno

- Mestruazioni prolungate

- Difficoltà a rimanere incinta

Se sospetti di avere l'endometriosi, parlane con il tuo ginecologo.

COSA SI PUÒ FARE? COSA AIUTA DAVVERO?

COSA SI PUÒ FARE? COSA AIUTA DAVVERO?

Mentre molte donne soffrono delle conseguenze della malattia, ci sono anche molte pazienti che sono completamente prive di sintomi e non notano affatto la loro endometriosi. In questi casi, il trattamento non è necessario. Tuttavia, per le donne che, per esempio, desiderano rimanere incinte senza successo, ci sono vari metodi di trattamento. Uno di questi metodi è la cosiddetta laparoscopia, in cui le cisti e le infiammazioni vengono rimosse chirurgicamente e le tube di Falloppio vengono ripulite. Tuttavia, poiché l'endometriosi spesso si ripresenta, il trattamento può dover essere ripetuto.  Alcuni alimenti potrebbero anche aiutare ad alleviare l'endometriosi. Per esempio, gli alimenti antinfiammatori come lo zenzero e la curcuma potrebbero aiutare a combattere le cisti e l'infiammazione. Tuttavia, non ci sono studi sulla loro efficacia.

Gli studi dimostrano che l’Agnocasto influenza l'equilibrio ormonale delle donne ed è quindi efficace contro i sintomi della sindrome premestruale. Ma può anche aiutare con l'endometriosi proprio per questo effetto. Si dice che rallenti la crescita delle lesioni e promuova un aumento del livello di progestinico. Questa pianta è anche nota per riuscire ad aumentare la fertilità nelle donne. Per vedere i primi miglioramenti, l’Agnocasto dovrebbe essere preso per almeno 3 mesi.

Femtastic PMS Vitamins con agnocasto per l'endometriosi

I nostri deliziosi Femtastic PMS Bears contengono Agnocasto. Mentre questo regola l'equilibrio ormonale femminile, la vitamina B6 migliora i disturbi della sindrome premestruale e contribuisce a un normale metabolismo energetico. 

CERCAVI FORSE I NOSTRI BESTSELLER?